Terug naar overzicht

Il giornalino

Il giornalino
Danilo Ambrosetti

24/05/2013 - Filettino, polemiche per donne nude sulla copertina del libro olandese sul ¬ęPrincipe di Filettino¬Ľ

FILETTINO - La favola del Principato di Filettino fa ancora parlare di se, questa volta ad alzare i toni di protesta e sdegno, sono le donne di Filettino, dopo che l'ex Sindaco Luca Sellari, ha lanciato il libro scritto da uno scrittore olandese che ritrae in copertina l'immagine di donne nude davanti a un carro armato.
«Come donna impegnata nel sociale e in politica -commenta Alessia Pomponi segretario locale del PD- sono sdegnata perché in questa circostanza di comunicazione, che ad alcuni potrebbe sembrare banale, il corpo e la figura della donna sono mortificati. Al di là del contenuto del libro e delle più svariate interpretazioni che di questa immagine si possono dare mi pare che si trasmetta un messaggio distorto: è un'immagine allusiva e volgarmente esplicita che ripropone lo stereotipo della donna "di servizio", non parlante, non pensante che se lotta viene mortificata. Non si può far finta di nulla, non deve esserci tolleranza o ammiccamento verso certi modi di pensare, bisogna di contro, essere inflessibili rispetto a certe immagini svilenti. Se non ci fosse un opposizione sul piano culturale e sociale verso quest'iniziativa passerebbe l'idea che molte donne di Filettino siano compiacenti.
Ma non è così: siamo in molte ad essere indignate, molte si sono sentite umiliate e offese nella loro dignità ed intelligenza. Si tratta di una intollerabile mancanza di rispetto, mi auguro che vengano fatte delle scuse».
«Da Presidente dell'Associazione Donne per La Sicurezza Onlus, (Associazione a tutela delle donne che subiscono violenza) - afferma Barbara Cerusico- mi trovo altamente indignata dalla copertina di questo libro, che svilisce la figura delle donne. La guerra porto' violenza e stupri..... e loro che fanno? mettono un immagine così forte e cruenta! Credo proprio che combatterò questa violazione della dignità della donna, donna che da la vita, donna che è il traino della famiglia così come asserito nell'omelia di Papa Francesco.
Vergogna! Mi auguro che vengano fatte delle scuse e che le donne di Filettino protestino se questo libro dovesse essere presentato. La mia massima solidarietà!».
«È questa l'immagine che di Filettino si vuole dare al mondo? -commenta Paolo De Meis- Filettino è un paese ricco di storia, e quella copertina che attinenza ha con il paese? Tra i personaggi illustri di Filettino c'è Giuditta Tavani Arquati, eroina del risorgimento italiano, alla quale è dedicata una piazza a Filettino, una a Roma ed anche una scuola a Trastevere. Ma dubito che Sellari conosca la sua storia. Credo che nel vedere il suo paese raffigurato con quella copertina Giuditta Tavani Arquati si stia rivoltando nella tomba. Mi auguro che l'ex Sindaco di Filettino, abbia il coraggio di porgere ufficiali scuse ai filettinesi ed in particolare alle donne di Filettino».

 

TOP

 

Delen: